@PAEMC_rosso
 
L’A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani Italiani) Sezione di Cattolica-Valconca (RN) organizza annualmente il Premio Arti Espressive “Mario Castelvetro” rivolto agli studenti delle Classi quinte delle Scuole elementari e delle Classi prime, seconde e terze medie delle Scuole secondarie attive sul territorio romagnolo e marchigiano, statali e parificate.
Il Premio è intitolato alla figura di Mario Castelvetro (1921/2007), insegnante, partigiano, politico.
Esso nasce e si sviluppa per essere uno strumento extra-scolastico integrativo nell’insegnamento didattico, con l’obbiettivo di stimolare e motivare lo svolgimento di un percorso di approfondimento storico e di educazione civica sui temi della democrazia, della solidarietà, della conoscenza critica in tutti i suoi aspetti, dei principi civici ed etici della società italiana, con particolare riferimento ai temi legati alla Resistenza ed alla Costituzione Italiana: il tutto interpretato attraverso i mezzi dell’espressione artistica.
A questi significati ed obiettivi, l’esperienza svolta dal Premio aggiunge un’occasione straordinaria di scoperta di sé, di sperimentazione delle proprie capacità di autonomia, di esperienza di un tempo globale e continuo di vita associata.
La partecipazione al Premio ha previsto sinora la produzione con tecniche libere di un’opera creativa letteraria, grafica o multimediale avente a soggetto un tema indicato dal Comitato organizzatore: il tema su cui verte il premio viene indicato ogni anno su indicazione del Comitato Direttivo A.N.P.I. di Cattolica e su suggerimento delle Scuole di riferimento.
Tra tutti i lavori pervenuti sono selezionate tre opere da parte di un Giuria specializzata – cui si aggiunge un Premio Speciale – che vengono premiate in occasione delle celebrazioni della festa della Liberazione (25 aprile) ed esposte pubblicamente unitamente alle altre partecipanti.
 

TEMA della 9ª edizione (2016)

—–
«E’ il tempo che tu hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa cosi importante. Gli uomini hanno dimenticato questa verità. Ma tu non la devi dimenticare. Tu diventi responsabile per sempre di quello che hai addomesticato. Tu sei responsabile della tua rosa…» affermava il Piccolo Principe, nella omonima favola di Saint-Exupery.
 
A partire da questa citazione si rifletta sul tema della responsabilità personale e collettiva, verso sé stessi e gli altri, verso gli animali e le persone, verso la propria casa e l’ambiente esterno, verso le regole domestiche e le leggi civiche (la Costituzione), e più in generale verso le cose più vicine e quelle più lontane nel tempo e nello spazio.
—–

—–

—–


 
I PREMIATI DELLA 9ª EDIZIONE(2016)1° PremioFIORI IN CRESCITA… SULLA ROTTA DELLA LEGALITA’
Classe 5ª C Scuola elementare “Repubblica” – Cattolica
Insegnante: Marisa Mancini
Tecnica: disegno e collage

La giuria ha apprezzato il metodo didattico, la efficacia simbolica della “rosa dei venti” o della bussola in relazione al corretto orientamento da seguire e la tecnica utilizzata ai fini del coinvolgimento degli alunni.
Il prodotto finale è un piccolo ma efficace corso di “educazione civica” in cui le leggi generali ovvero i principi costituzionali, dopo essere stati analizzati nel loro significato anche etimologico, trovano preciso riscontro nelle esperienze quotidiane degli alunni, con ciò imparando a misurare e collegare responsabilità personale e responsabilità collettiva.

 

2° Premio EX-AEQUO

A VOLTE BASTA UN FIORE
Classe 5ª B Scuola elementare “Carpignola” – Cattolica
Classe 5ª B Scuola elementare “Repubblica” – Cattolica
Insegnanti: Daniela Franchini – Marina Esposito
Tecnica: disegno e collage

Classe 5ª D Scuola elementare “Repubblica” – Cattolica
Insegnante: Valeria Antonioli
A) LA PARTE GIUSTA
Realizzazione a cura di Circolo Toby Dammit – Regia: Alessandro Nunziata
Consulenza storica: Daniele Susini (Ist. Storico Resistenza e Storia contemporanea Prov. Rimini)
Tecnica: Video
B) È L’ORA GIUSTA PER…
Tecnica: disegno e collage

La giuria nei suoi vari componenti ha apprezzato i diversi approcci didattici con cui è stato affrontato il tema della responsabilità, articolandolo ttraverso principi generali a confronto con esperienze personali.
La figura dell’adulto emerge in questi casi come elemento catalizzatore e di riferimento, sia attraverso l’aiuto ed il coinvolgimento di figure esterne alla scuola che nella figura dell’insegnante stesso.

 

3° Premio

 CALENDARIO
Classe 3ª A-B-C-D Scuola media “A. Broccoli” – Morciano di Romagna
Insegnanti: Alessandra Zaghi – Francesca Martignani – Adriana Guidi – Bruna Staccoli
Tecnica: pittura

Il tema della responsabilità viene collegato strettamente alla memoria della legalità e della solidarietà, in quanto cittadini partecipi di una società nazionale e mondiale (globale).
La memoria breve (la cronaca) e la memoria lunga (gli anniversari) trovano un efficace ed originale mezzo di sollecitazione della conoscenza attraverso un calendario annuale che enumera le date significative per la coscienza personale e collettiva, nazionale e mondiale.

 

Premio Speciale

 IL FOLLETTO E LA ROSA
Classe 5ª A Scuola elementare “Carpignola” – Cattolica
Insegnante: Simonetta Iacubino – Martina Arcieri
Tecnica: video

La Giuria, nel contesto delle opere presentate, ha particolarmente apprezzato il percorso rappresentato nel video presentato al concorso, in quanto in esso si è potuto assistere ad un reale processo di responsabilizzazione degli alunni, di indubbia valenza didattica e comunicativa, attraverso una progressiva presa di coscienza attraverso atti reciproci e gesti fisicamente concreti all’interno della comune esperienza scolastica.
Pur nella semplicità dei mezzi utilizzati, apprezzabile e coinvolgente è risultata la qualità formale dell’opera, sia nell’efficacia della narrazione che nella recitazione.

 

Menzione

CORPO, MENTE E CUORE
Classe 3ª B > Alberta Corsucci Scuola media “A. Broccoli” – Morciano di Romagna
Insegnante: Alessandra Zaghi
Tecnica: scultura

Per la qualità formale.

 

I membri della giuria

MARIA TERESA BARTOLINI
MAURIZIO CASTELVETRO
ANNA MARIA BERNUCCI
GIORGIO SEVERI
VALERIA BELEMMI
RAFFAELE BERSANI

22 aprile 2016

 
Annunci